Visualizzazioni totali

martedì 20 novembre 2012

Mondo Creativo Bologna

Buongiorno followers!
Sabato scorso sono stata a Mondo Creativo Bologna, una fiera basata, come gia' si intuisce leggendo il nome, sulla creativita' manuale.
Questa e' stata la mia prima volta, e a dire il vero, essendo gia' reduce dalle precedenti fiere di Bergamo e Milano, ci sono voluta andare piu' che altro per incontrare alcune amiche perlinatrici.
Alle 7.30 sono già in autostrada, Cremona dista circa 150 km da Bologna, e tenendo conto delle varie soste in autogrill preferisco anticipare i tempi anche se l'apertura e' prevista per le 10.
Arrivo a Bologna verso le 9,30 e i parcheggi erano gia' inavvicinabili, mi sono fatta lasciare dal mio santo maritozzo presso l'entrata e lui ha impiegato circa 1 ora a trovare posto a circa 3 km dall'ingresso fieristico, una vera bolgia, mai successa in nessuna delle fiere a cui sono stata, nemmeno a Milano che comunque vanta parecchi visitatori durante questi eventi.
La coda alla biglietteria era immensa, un mare di gente, per fortuna non ho dovuto farla altrimenti avrei perso 1 ora buona in attesa.
Incontro le amiche che sono gia' le 11 passate, cominciamo a girare per gli stand della fiera che questa'anno ha deciso di adibire uno dei padiglioni esclusivamente alla decorazione delle torte ( non per essere pedanti ma createvi degli eventi a parte se l'argomento interessa a cosi' tante persone no?)
Purtroppo gli stand di mio interesse sono ben pochi ( solo 3, per la precisione) quindi i miei acquisti sono stati molto limitati rispetto a cio' che mi ero prefissata (il mio portafogli ringrazia), nemmeno un negozio che vendesse miyuki o toho, e materiale specifico per la tessitura con perline, prezzi alle stelle e furboni vari...
La foto che ho scattato e' stata catturata dalla sala ristoro che si trova al piano superiore, ampia spaziosa anche se poco servita e anche li, lunghissime file per accaparrarsi un panino. 
Questa fiera non mi e' proprio piaciuta e se ci tornero' sarà solo per rivedere le amiche, tenendo conto anche del costo del biglietto ( piu' di 10 euro) e del parcheggio (altrettanti 10 se non piu') a mio giudizio, non ne vale davvero la pena.